CALL US
E-MAIL
LOCATION
WORKING HOURS

Costruire l'Impresa Intelligente

Nelle imprese la maggior parte dei progetti 4.0 fallisce. “Questo libro cerca di raccontarci i perché e lo fa in maniera originale, semplice e lineare al contrario di molti media.” – dalla Prefazione di Massimo Banzi, co-founder di Arduino.

 

Se state leggendo queste righe probabilmente avrete già sentito parlare di Digital Transformation. Magari avete letto qualche articolo e siete stati a qualche convegno. Eppure, diciamocela tutta, c’è qualcosa che non vi convince fino in fondo. Forse vi siete chiesti se non siamo davanti alla solita trovata di marketing. Oppure se tutti quei paroloni perfettamente adatti alle grandi imprese possano poi effettivamente tradursi in qualcosa di utile anche nella vostra realtà. Voi, in fondo, volete semplicemente capire questo: perché questo tema dovrebbe interessarmi? E, nel caso, da dove devo partire?

Perché i dubbi sono tanti: che me ne faccio di questi famosi big data se la connessione è quella che è e i servizi di archiviazione costano un occhio della testa? Mi serve veramente un robot collaborativo? E che cosa sono veramente l’integrazione verticale e quella orizzontale?

Porsi domande come queste non solo non è sbagliato, ma è il giusto approccio per avviare un percorso consapevole verso l’impresa intelligente, che non è necessariamente un mostro a tre teste che si nutre di blockchain, deep learning e servitizzazione.

Leggere questo libro significa fare una passeggiata disincantata e rigorosamente senza slogan tra i concetti chiave alla base dell’industria 4.0. Un viaggio che gli autori hanno voluto fare in compagnia di donne e uomini dell’università e dell’industria che hanno accettato di condividere esperienze e testimonianze concrete di chi nell’innovazione ha creduto e continua a credere.

Franco Canna, giornalista e direttore di Innovation Post

Costruire l'impresa intelligente. L'imprenditore consapevole lo fa meglio
In qualità di affiliato Amazon ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

Autori:

Gualtiero Fantoni. Imprenditore della ricerca e del trasferimento tecnologico. Cerca spunti di ricerca in ogni applicazione industriale ed il business in ogni attività di ricerca.

Annamaria Natelli. Assegnista di ricerca presso il dipartimento di Ingegneria Civile ed Industriale. Lavora sui temi della trasformazione digitale e dell’Industria 4.0.

Marcello Braglia. Professore Ordinario di Impianti Meccanici presso l’Università di Pisa, presidente del consorzio Quinn, esperto di logistica interna ed impianti industriali.

Gli intervistati:

Enrica Bosani, Whirlpool EMEA

Roberto Pancaldi, MYLIA (The Adecco Group)

Riccardo Torri, CPT Italy (Gruppo Continental)

Ilaria Campana, Consorzio QuInn

Teresa Minero, LifeBee

Roberto Risi, Kering Eyewear

Daniele Mazzei, TOI – Things On Internet

Lorenzo Dell’Acqua, DXC Technology

Fosca Giannotti, ISTI-CNR di Pisa

Marco Frosolini, Università di Pisa

Maria Chiara Carrozza, Scuola Superiore Sant’Anna

Michele Di Foggia, E. M. A. (Gruppo Rolls-Royce)

Contatti

Coordinatore scientifico e organizzativo del Master
Prof. Gualtiero Fantoni Università di Pisa,
Dipartimento di Ingegneria Civile e Industriale,
Largo Lucio Lazzarino 2, 56126, Pisa

Sede delle attività didattiche
Galileo Aggregator for Technology & Enterprise
Largo Padre Renzo Spadoni, 56126, Pisa

Date da Ricordare

Il candidato deve presentare domanda di iscrizione on line (https://www.studenti.unipi.it) e inviando tutta la documentazione entro il 15 ottobre 2019

Inizio attività didattiche 15 novembre 2019
Fine attività didattiche 24 luglio 2020
Prova finale 28 settembre 2020

WordPress Theme built by Shufflehound. Segreteria del Master masterindustry40@ing.unipi.it